Oltre 25 anni di grandi successi

Elio e le Storie Tese nascono a Milano nel 1980 e grazie al passaparola diventano gradualmente un fenomeno di culto in città e nelle zone limitrofe.
Nel 1989 pubblicano il primo album “Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu”, che vende subito 100.000 copie.
La loro fama aumenta a livello esponenziale nel 1990 e 91 quando, nell’ordine, stabiliscono il record mondiale dell’epoca per la canzone più lunga (suonando dal vivo per 12 ore di seguito lo stesso brano, “Ti Amo”, con testo inventato al momento da Elio) e durante il concerto del 1° Maggio in Piazza San Giovanni a Roma vengono censurati dalla Rai in diretta per aver improvvisato un rap dedicato agli scandali insabbiati della Prima Repubblica: meno di due anni dopo scoppierà Tangentopoli.
Nel 1992 esce il secondo album “Italyan, Rum Casusu Çikti” il cui primo singolo “Pipppero”, è primo in classifica per sei settimane.
L’anno seguente ha inizio un nuovo, fondamentale capitolo della loro carriera, iniziano infatti a condurre, assieme a Linus, il programma “Cordialmente” su Radio Deejay, tutt’ora in onda: si tratta della trasmissione più longeva della radiofonia privata italiana.
Sempre nel 1993 viene pubblicato il live in studio “Esco dal mio corpo e ho molta paura (Gli inediti 1979-1986)”.
Il 1996 è l’anno dell’esplosione su scala nazionale: partecipano al Festival di Sanremo con il brano “La terra dei cachi” piazzandosi al secondo posto, vincendo il premio della critica ed entrando nella storia della televisione italiana con quattro esibizioni memorabili.
“La terra dei cachi” è primo in classifica per 8 settimane e l’album “Eat The Phikis” vende oltre 200.000 copie.
Rocco Siffredi li chiama a partecipare alla sua produzione più ambiziosa, “Rocco e le Storie Tese”, di cui firmano anche la colonna sonora.
È del 1997 la pubblicazione del best of “Del meglio del nostro meglio Vol. 1” anticipato dal singolo “Born to be Abramo”.
Nel 1998 la pagina più triste e il colpo più duro nella storia del gruppo: Paolo Feiez Panigada, sassofonista e polistrumentista, muore colpito da ictus durante un concerto.
Gli Elii reagiscono e nel 1999 pubblicano il quarto album di studio “Craccracriccrecr”, dedicato a Feiez (come tutti gli album a seguire), nello stesso anno vengono premiati a Dublino come “Best Italian Act” agli European Music Awards di MTV e pubblicano la colonna sonora “Tutti gli uomini del deficiente” per l’omonimo film della Gialappa’s Band.
Il quinto album di studio, “Cicciput” esce nel 2003 e il videoclip del primo singolo, “Shpalman”, viene premiato come “miglior videoclip” agli Italian Music Awards della F.I.M.I.
Nel 2004 inventano il Cd Brulé, un instant cd live che viene registrato e venduto in diretta al termine di ciascun concerto e che diverrà una costante nei tour degli anni successivi, incluso quello che nel 2006 li porterà in giro per l’Italia assieme al loro amico Claudio Bisio: lo spettacolo si intitola “Coèsi se vi pare” e viene immortalato anche su dvd.
Nel 2008, a distanza di cinque anni dal precedente, esce il sesto album di studio “Studentessi”, anticipato dal singolo “Parco Sempione”, il cui videoclip si aggiudica il premio per il miglior videoclip italiano dell’anno, vengono inoltre chiamati a condurre il Dopofestival, lo spettacolo musicale notturno di Rai Uno, nell’ambito del Festival di Sanremo 2008, ottenendo un ottimo successo di critica.
Nel 2009 esce “Gattini”, una raccolta di classici della band risuonati con l’ausilio di un’orchestra. Il disco è preceduto dal singolo “Storia di un bellimbusto”.
Entrano (per tre stagioni) come resident band nel cast del programma satirico “Parla con me” condotto da Serena Dandini e Dario Vergassola su Rai Tre, ruolo che si consolida nel 2012 all’interno della trasmissione “The Show Must Go Off” in onda su La7, condotta sempre da Serena Dandini e Dario Vergassola.
Il 2013 è l’anno del clamoroso ritorno in gara al Festival della Canzone italiana a Sanremo (sessantatreesima edizione), il gruppo presenta i brani “Dannati Forever” e “La Canzone Mononota”, quest’ultima si aggiudica il Premio della Critica “Mia Martini”, il Premio per il miglior arrangiamento, il Premio della Sala Stampa, Web, Radio e Tv e si piazza al secondo posto nella classifica finale.
Le quattro esibizioni di Elio e le Storie Tese sono caratterizzate da travestimenti e make-up via via più estremi, nonché, nella serata dedicata alla Storia del Festival, dalla presenza di Rocco Siffredi, che interpreta con loro la canzone “Un bacio piccolissimo”.
Pochi mesi dopo esce il settimo (e per ora ultimo) album di studio “L’Album Biango” anticipato dal singolo “Complesso del Primo Maggio”.
Nel 2014 va in onda su Rai Due per sei settimane “Il Musichione”, la prima trasmissione televisiva a nome Elio e le Storie Tese, di cui sono autori, conduttori e resident band.
[...] Dal 1979 cerca di far divenire realtà il sogno di Elio e le Storie Tese.
APPROFONDISCI ELIO

Consigliere & voce

Oggi suona spesso nell’ambiente jazzistico ma rimane fredele al gruppo Elio e le Storie Tese che considera “una band ad alta qualità musicale”.
APPROFONDISCI

CHRISTIAN MEYER

Batteria

Quando vidi per la prima volta EelST, pensai subito che quello doveva essere il mio gruppo.
APPROFONDISCI

CESAREO

Presidente & chitarra alta

La biografia di Jantoman è avvolta nel mistero tanto quanto lui.
APPROFONDISCI

JANTOMAN

Ulteriori pianole

Si unisce agli Elio e le Storie Tese nel 1986, prendendo il posto del primo tastierista, Coriolano [...] APPROFONDISCI

ROCCO TANICA

Consigliere & pianole

[...]Attualmente lo trovate diviso tra un cantiere edile, una sala di registrazione, un palco, una gara di sci, un incontro di gala e un servizio fotografico patinato destinato a riviste per soli uomini (di potere).
APPROFONDISCI MANGONI

Artista a sè

[...] ore ed ore di scale e note sbagliate, un po’ meno sbagliate, ecco, quasi giuste, bene, bello ’sto pezzo, “Vieni a tavola!”, “arrivo mamma aspetta, sto imparando un giro di basso, arrivo”.
APPROFONDISCI FASO

Consigliere & chitarra basso

Elio e le Storie Tese in numeri

I numeri e la musica

Dalle prime musicassette passate di mano in mano, siamo nei primi anni 80, all’avveniristico instant cd, passando per il vinile e la musica digitale. Abbiamo provato a calcolare il numero esatto di copie vendute di ciascun supporto basandoci sulla sterminata discografia degli Elio e le Storie Tese, ed ecco il risultato.

Cd Brulé
La creatività e l’innovazione sono sempre state le cifre stilistiche di Elio e le Storie Tese. Nel 2003, con il mercato discografico in piena crisi, lanciano il Cd Brulé. Per anni ogni concerto viene registrato, immediatamente stampato su cd e venduto al pubblico alla fine dello spettacolo. Il risultato sono 178 album live effettivi, più di qualunque altro artista.

ALBUM IN STUDIO

DVD

SINGOLI

CD BRULÉ

RACCOLTE

DVD BRULÉ

VHS

VIDEOCLIP


COPIE VENDUTE

I numeri e il web

È dal 2003, anno di creazione del nuovo sito ufficiale di Elio e le Storie Tese, che l’attività digitale del gruppo ha assunto dimensioni rilevanti catalizzando l’attenzione dei media per l’innovativa formula di abbonamento che permette di scaricare la loro intera discografia per pochi euro.

MEDIA MENSILE VISITE

MEDIA MENSILE UTENTI UNICI

MI PIACE

ISCRITTI AL CANALE

VISUALIZZAZIONI

FOLLOWER

FOLLOWER

I numeri e i media 

Tv, radio, stampa e web: in ogni campo Elio e le Storie Tese hanno imposto il loro stile, diverso da qualunque altro. Dalle memorabili apparizioni tv al Festival di Sanremo (1996 e 2013) al programma, “Cordialmente”, che da vent’anni conducono su Radio Deejay, alle collaborazioni con le testate più importanti.


TELEVISIONE

Sin dall’inizio della loro carriera il rapporto del gruppo con la televisione è stato di pacifica ma reciproca diffidenza. Anche se negli anni 90 hanno scritto e interpretato 8 sigle della celebre trasmissione Mai dire gol, è a partire dal grande successo sanremese La Terra dei Cachi (1996) che i canali generalisti si accorgono del simpatico complessino.
Gli anni successivi favoriscono situazioni di compromesso, sempre all’insegna della non belligeranza, che li vedono protagonisti a fianco di Serena Dandini (The show must go off – La7, Parla con me – Rai Tre) e conduttori del Dopofestival (Festival di Sanremo, 2008). Finalmente, nel 2014 diventano autori e conduttori del loro primo vero show televisivo Il Musichione (Rai Due).

RADIO

La carriera di conduttori radiofonici è un punto fisso dell’attività del gruppo. Sono autori e conduttori, assieme a Linus, del programma Cordialmente, da più di vent’anni in onda sulle frequenze di Radio Deejay. Sempre per Radio Deejay hanno creato innumerevoli canzoni – anzi, veri e propri inni – a tema natalizio.

LIBRI
Nonostante la loro strabordante creatività gli Elio e le Storie Tese approcciano il mondo della letteratura solo nel 2004 e lo fanno in grande, pubblicando 2 titoli contemporaneamente: Animali spiaccicati, opera dell’intera band e Fiabe centimetropolitane, scritto da Elio.
A questi si sono succeduti, negli anni, la monumentale autobiografia Vite Bruciacchiate – Ricordi confusi di una carriera discutibile, Scritti scelti male di Rocco Tanica e Il visone ha una faccia enorme a cura di Faso.

  • Il Visone ha una faccia enorme – Faso (Alacràn, 2010)
  • Scritti scelti male – Rocco Tanica (Bompiani, 2008)
  • Vite bruciacchiate – Elio e le Storie Tese (Bompiani, 2006)
  • Fiabe centimetropolitane – Elio (Bompiani, 2004)
  • Animali spiaccicati – Elio e le Storie Tese (Einaudi, 2004)
ARTICOLI E RUBRICHE

Anche la carta stampata si è spesso avvalsa della collaborazione del gruppo per dare un punto di vista diverso (e spesso dissacrante) sui più svariati temi. Le collaborazioni con testate giornalistiche spaziano dalla rubrica sul baseball per il prestigioso mensile Rolling Stone, alle recensioni di prodotti tecnologici per Jack, alla rubrica per bambini sul quotidiano l’Unità. Riders, La Repubblica, Il Corriere della Sera, Vanity Fair sono solo alcune delle testate che hanno scelto Elio e le Storie Tese per arricchire le proprie pagine.

CINEMA

L’esordio cinematografico del gruppo avviene nel 1996 nel film Rocco e le Storie Tese, girato da Rocco Siffredi, nel quale interpretano loro stessi e parte della colonna sonora. Nel 1999 pubblicano la colonna sonora del film della Gialappa’s Band Tutti gli uomini del deficiente e, nello stesso anno, curano l’adattamento italiano del film Austin Powers – La spia che ci provava. Nel 2004 realizzano la colonna sonora del film di Radio Deejay, “Natale a Casa Deejay”. Nel 2005 lavorano al doppiaggio e alla colonna sonora del lungometraggio animato danese Terkel. Nel 2011 scrivono e interpretano Pensiero Stupesce, title track del film tratto dalla serie tv di culto, Boris.

I numeri e i brand

Il nome, l’immagine e l’incontenibile creatività di Elio e le Storie Tese sono stati spesso abbinati con successo a importanti realtà commerciali del nostro paese.

BRAND CON CUI ABBIAMO COLLABORATO


TESTIMONIAL
  • VODAFONE – dal 2012 ad oggi – Colonna sonora spot tv, voiceover e radiocomunicati
  • CYNAR (Campari) – dal 2007 al 2013 – Testimonial per campagna tv e colonna sonora spot
  • ARQUATI – 2005 – Testimonial per radiocomunicati
SPONSOR E PARTNER COMMERCIALI
  • LUBIAM/LUIGI BIANCHI MANTOVA – dal 2011 ad oggi – Realizzazione costumi per live e programmi tv
  • TALEGGIATORI – 2011 – Web serie
  • LA GAZZETTA DELLO SPORT (Rcs) – 2011 – Stampa e distribuzione in edicola cofanetto opera omnia
  • FORD – 2010 – Fornitura auto per tour
  • VALCOR – 2010 – Sponsorizzazione tour
  • La Repubblica (Gruppo Espresso) - 2008 – Stampa e distribuzione in edicola album “Studentessi”
  • UBIK – 2007 – Ciclo di presentazioni in libreria
  • VOLVO – 2007 – Fornitura auto per tour
  • INTEL – 2007 – Minisito a tema Elio e le Storie Tese
  • AGOS – 2006 – Sponsorizzazione tour
  • CORRIERE DELLA SERA (Rcs) – 2006 – Stampa e distribuzione in edicola cofanetto “Coèsi se vi pare”
  • SEAT (Pagine Gialle) – 2006 – Sponsorizzazione tour
  • STONE ISLAND – 2006 – Sponsorizzazione tour
  • CITROEN – 2004 – Fornitura auto per tour
  • ROLLING STONE ITALIA – 2004 – Compilation live Tour 2004 (40.000 copie)
  • ELECTRONIC ARTS – 2004 – Evento live e presentazione personaggi Elio e le Storie Tese/The Sims
  • MBC – 2003 – Sponsorizzazione tour e partnership merchandising
  • YAHOO – 2003 – Campagna web antispam, brano ad hoc e suonerie per cellulare
  • STUDIO UNIVERSAL – 2002 – Video pillole per presentazione film a tema su Studio Universal
EVENTI E CONVENTION
  • FERRERO NUTELLA – 2015 – Concerto tenuto su un battello sul fiume Tevere a Roma
  • VODAFONE – 2013 – Convention aziendale
  • NESTLE’ – 2012 – Convention aziendale (3 eventi in 12 mesi)
  • SAMSUNG – 2012- Spettacolo scritto ad hoc live in diretta su youtube
  • LUBIAM/LUIGI BIANCHI MANTOVA – 2011 – Convention aziendale
  • MEDIAWORLD – 2011 – Convention aziendale
  • TALEGGIATORI – 2011 – Convention aziendale + Web serie
  • PFIZER – 2010 – Convention aziendale
  • VANITY FAIR (Condé Nast) – 2010 – Live in diretta streaming dagli uffici della redazione di Milano
  • CORNETTO LIVE  (Algida) – 2005 – Presentazione concerti live
  • DEUTSCHE BANK – 2005 – Convention aziendale Blue Note + Instant cd live
  • RED BULL- 2005 – Band residente per evento Flugtag – Idroscalo Milano
  • ELECTRONIC ARTS – 2004 – Evento live + Presentazione personaggi Elio e le Storie Tese/The Sims
  • OLIDATA – 2004 – Evento
  • DEUTSCHE BANK – 2008 – Convention aziendale Blue Note + Instant cd live
  • MCDONALD’S – 2003 – Convention aziendale
  • DURACELL – 1998 – Evento live Milano
CANZONI E JINGLE
  • Ministero della Salute – 2015 – Singolo “Alcol snaturato (una serata speciale)”
  • FOX – 2011 – Sigla “BORIS” il film
  • FOX – 2009 – Sigla “BORIS” serie tv
  • AUTOGRILL – 2006 – Compilation natalizia
  • SPIZZICO QUBì (Autogrill) – 2006 – Colonna sonora, radiocomunicati e voice over
  • ARQUATI – 2005 – Jingle radiofonico e musica d’attesa centralino personalizzata
  • SPIZZICO ORTICELLE (Autogrill) – 2004 – Colonna sonora spot tv
  • ORATORI ITALIANI – 2004 – Inno ufficiale Forum Oratori Italiani, “Oratorium”
  • YAHOO – 2003 – Campagna web antispam, brano ad hoc e suonerie per cellulare
  • F.C. INTERNAZIONALE MILANO – 2002 – Realizzazione, produzione e stampa inno ufficiale squadra “C’è solo l’Inter”
  • MAI DIRE GOL (Italia Uno) – dal 1992 al 1996 – Sigla programma tv
  • DEEJAY CHIAMA ITALIA/DEEJAY CHIAMA ESTATE – Sigla programma radiofonico Linus e Nicola Savino
  • PRESEPIO IMMINENTE (Radio Deejay) – 2007 – Canzone di natale
  • BAFFO NATALE (Radio Deejay) – 2005 – Canzone di natale
  • MTV – 2005 – Realizzazione suonerie per cellulare
  • NATALE ALLO ZENZERO (Radio Deejay) – 2004 – Canzone di natale
  • FOSSI XMAS (Radio Deejay) – 2003 – Canzone di natale
  • OH HAPPY DEEJAY cover (Radio Deejay) – 2002 – Canzone di natale
  • BABBO NATALE 2000 (Radio Deejay) – 1999 – Canzone di natale
  • CHRISTMAS WITH THE YOURS (Radio Deejay) – 1995 – Canzone di natale
CO-BRANDING
  • NEWCOM ATLANTA – 2005 – Realizzazione collezione scarpe e t-shirt
  • MBC – 2003 – Partnership merchandising
  • TEPA SPORT – 2001 – Realizzazione collezione scarpe modello “Supergiovane”

Case History